MISTERI DI VITERBO

IL SACRO BOSCO DI BOMARZO

      Il Parco dei Mostri di Bomarzo (VT) fu ideato dall'architetto Pirro Ligorio su commissione del principe Pier Francesco Orsini in onore della moglie Giulia Farnese, morta tristemente nel '500. Bomarzo, fu giÓ nel I millennio a.C. una localitÓ etrusca. In epoca romana assunse il nome di Polimartium e nel medioevo fu sede vescovile. Il palazzo fatto costruire da Orsini Ŕ ora il palazzo comunale. Adiacente ad esso, si trova l'inquietante Parco dei Mostri. Un vasto insieme di grandi sculture di etÓ moderna (circa 30), che raffigurano esseri mitici, simboli alchemici ed esoterici. Il parco nacque nel 1552 come "Villa delle meraviglie" per essere un'opera unica al mondo. Poi, un lungo oblio fino al 1954, quando il Parco dei Mostri venne acquistato dal Sig. Giovanni Bettini, autore della "Guida al Parco dei Mostri" e che, con amorevole cura, lo ha gestito. Il parco Ŕ aperto tutto l'anno al costo di ingresso di 15.000 Lire a persona (13.000 lire per gruppi superiori alle 25 persone). Per informazioni su prezzi ed orari particolari di apertura, si deve contattare direttamente il parco al numero 0761924029 (i dati si riferiscono al 1999).

LISTA DELLE SCULTURE DI BOMARZO:

L'Ingresso Il Ninfeo

la casa inclinata del Parco dei Mostri di Bomarzo (VT)

Proteo - Glauco Venere
Il Mausoleo il Teatro
Ercole e Caco La Casa Pendente
La Tartaruga Nettuno
Pegaso La Ninfa
Cerere Panca Etrusca
L'Elefante Cerbero
Il Drago Proserpina
L'Orco Echidna e Furia
Il Cantaro La Rotonda
Giove Ammone Il Tempio

Giorgio Pastore