MISTERI DELLA TOSCANA

 
I MISTERI DI FIRENZE MISTERI DI PISA
UFO NEL XV SECOLO IL SATOR DI CAMPIGLIA MARITTIMA (LI)
LA SPADA NELLA ROCCIA DI GALGANO (SI)  
 

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google
 
 

I MISTERI DI FIRENZE

        Firenze è una città d'arte, ricca di chiese, di monumenti di opere d'arte, ma anche di misteri.

Palazzo Vecchio è il principale edificio civile di Firenze, eretto all'inizio del XIV secolo come Palazzo della Signoria. Al suo interno si trova lo studiolo alchemico di Francesco de' Medici (che visse nel XVI secolo). Qui il signore studiava e meditava. Il duca, tra le altre cose, riuscì a fondere il cristallo di rocca per farne vasi e fondò una scuola per la lavorazione delle pietre dure. Inoltre, compose degli elisir afrodisiaci e di eterna giovinezza. Ma non ebbe l'accortezza di sperimentarli su qualcun altro. Infatti, morì ancora giovane avvelenato da tali sostanze.

DANTE ALIGHIERI (clicca)

UFO NEL XV SECOLO

         Sempre a Palazzo Vecchio si trovano molti quadri. Uno di questi, in particolare, racchiude in sé un grande mistero. Si tratta della Madonna adorante col Bambino e San Giovannino di Filippo Lippi (XV secolo). Sulla destra, nella parte alta del quadro, è possibile notare un particolare che a prima vista potrebbe sembrare solo una macchia, in realtà non lo è. Lo si capisce anche per via dell'uomo raffigurato poco sotto, intento ad osservare l'oggetto nel cielo. quella macchia sembra proprio un UFO! Ai piedi dell'uomo, un cane abbaia, come se avesse visto qualcosa che lo inquieta. 

        Se guardiamo meglio l'oggetto in questione rappresentato sulla tela, notiamo che emana luce propria. Inoltre, ha una forma caratteristica e sembra proprio essere un oggetto metallico discoidale. Non è d'altronde la prima volta che in una tela vengono raffigurati oggetti che poco c'entrano col soggetto principale. In passato, questo era l'unico modo per un pittore di immortalare una cosa da lui vista e di cui voleva perpetuare il ricordo negli anni, se non nei secoli. Si tratta del messaggio di un uomo vissuto più di 500 anni fa rivolto ai posteri.

Giorgio Pastore

LINK UTILE:
http://www.sprezzatura.it/Arte/Arte_UFO.htm

MISTERI DI PISA

Le Orme del Diavolo

        Dietro al Duomo, sulla parete della chiesa che da sul Campo Santo, c'è una pietra con dei buchi. La leggenda vuole che quelle siano le orme che lascio il diavolo nel tentativo di salire la chiesa ma fu sconfitto dal bene (gli angeli). Dato che quei pallini sono le orme del diavolo, la buona tradizione vuole che il numero di orme, contato più volte, non sia mai lo stesso. E questo è vero... io stesso lo provavo quand'ero bambino e tutt'ora! C'è chi dice che siano le tracce lasciate dagli spaccapietre...ma è improbabile dato che non hanno nessun fine apparente. Comunque sia... che siano vere o no... quelle tracce affascinano i cittadini pisani che, ogni volta che ci passano, non perdono occasione per fare la conta (Questo piccolo particolare invece sfugge ai milioni di turisti che invadono la piazza).

Gianni C.

La Casa Dei Fantasmi

        Ebbene sì! Anche Pisa ha la sua bella casetta infestata da forze oscure. La casa è situata in via Bonanno, vicino all'ospedale, ed è una bella villetta in stile liberty che veniva affittata soprattutto a studenti universitari (dato che era grande e vicinissima alle università) e poi, fu affittata ad un'agenzia di biancheria. Gli studenti sono scappati più volte a gambe levate. I vicini, e le dicerie in città, sostengono che essi abbiano sentito strani rumori e trovavano sempre i mobili messi in disposizioni sempre diverse. C'è anche chi parla di manifestazioni di strani fenomeni ma non ne ho mai avuto la certezza. Fatto sta che questa casa continua a cercare un padrone anche se qualcuno si oppone (ma questo qualcuno potrebbe essere chiunque.... da un bel burlone ad un fantasma! Chi lo saprà mai?....).

Gianni C.