STATTE (TA)
UNA "SALITA IN DISCESA"

          Se vi capita di transitare nei pressi di Statte (Ta), fate attenzione alla piccola stradina che trovate lungo la provinciale che porta a Taranto. All'apparenza, potrebbe sembrare una normale strada in pendenza, ma non è così. Noi stessi del CROP ci siamo recati sul posto ed abbiamo fatto delle prove in auto ed a terra. Posizionata l'automobile in salita, con la parte anteriore in direzione della strada provinciale, abbiamo potuto constatare che questa, inspiegabilmente, se messa in folle, veniva trascinata da una misteriosa forza verso l'alto, invece di seguire la giusta pendenza. In un primo momento ci siamo sorpresi di quello strano fenomeno, reso ancor più inquietante dal piccolo segnacolo funebre posto sul ciglio della strada. Infatti, in quello stesso punto, alcuni anni prima, è morto un ragazzo. Anche una palla da calcio si è presa gioco della forza di gravità! Abbiamo fatto delle prove, ed anche il pallone, effettivamente, "scivolava in salita", invece che verso il fondo della discesa. A questo punto, abbiamo tirato fuori una "bolla" da geometra ed il mistero è stato risolto.
La strada è effettivamente in salita, e si vede anche ad occhio nudo, ma non completamente.  Per un breve tratto, proprio nel mezzo di questa, vi è una depressione del suolo stradale, lieve ed impercettibile. Quindi, nessuna forza paranormale questa volta! Si tratta solo di un particolare effetto ottico, uno scherzo della nostra mente. Ma uno scherzo che comunque è di grande effetto, nessuno lo può negare.

 L'esistenza di una "salita in discesa" qui in Puglia fu segnalata in varie occasioni da diversi giornali, tra cui il "Corriere del Giorno" e un quotidiano di Bari, fin dal 1980. Il caso è stato anche segnalato da Umberto Cordier nel suo "Guida ai Luoghi Misteriosi d'Italia" (Piemme edizioni).

Sopra: la fotografia è stata scattata dall'interno
dell'automobile nella quale ci trovavamo.
Si vede chiaramente che la strada è in salita.
In realtà, in quel momento, l'auto "in folle" veniva
trasportata verso l'alto, in direzione del cartello
stradale visibile sulla foto.

Sopra: l'illustrazione mostra la lieve depressione, non visibile ad occhio nudo;
Più in basso, il segnacolo funebre sul ciglio della strada.
A destra, a stessa strada fotografata
dallo stesso punto, ma dal lunotto posteriore
dell'auto, in direzione della discesa.

Dott. Giorgio Pastore

LEGGI L'ARTICOLO SULLA SALITA IN DISCESA DI ROCCA DI PAPA (RM)

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google