MISTERI DELLA SPAGNA

 

IBIZA

CANARIE

IBIZA

          E chi l’avrebbe mai detto che Ibiza (detta Evissa), patria della trasgressione e del divertimento notturno, in realtà nascondesse un bagaglio culturale di circa tremila anni di storia!
Il quartiere più vecchio si chiama Dalt Vila (città alta) ed è una vera e propria piccola città, attorniata da mura fortificate del XVI secolo, quasi perfettamente circolari.
All’ingresso vi è una porta chiamata il PORTAL DE SES TUALES con uno stemma risalente al regno d’Aragona, di cui facevano parte le Baleari durante il Medio Evo.

In alto, domina la cattedrale, che risale al XIII secolo; in stile catalano- gotico. Nella sua piazza vi è l’ingresso per il “Museo Archeologico di Ibiza e Formentera”, all’interno del quale si possono ammirare resti archeologici che risalgono a ben sei diversi periodi storici: 

· PREISTORIA;

· COLONIZZAZIONE FENICIA;

· ERA PUNICA;

· ERA ROMANA BASSOIMPERIALE;

· ERA ROMANA ALTOIMPERIALE;

· ERA MEDIOEVALE ISLAMICA;

All’epoca dei cartaginesi, inoltre, Ibiza era ritenuta un territorio sacro e per questo molti erano onorati di farsi seppellire in questo suolo, dando luogo alla Necropoli di Puig d’es Molins, ove si trovano più di 4000 tombe.

Marta Croft

Fotogallery

ibiza1.jpg (87661 byte) ibiza2.jpg (95435 byte) ibiza3.jpg (87631 byte) ibiza4.jpg (89594 byte) ibiza5.jpg (83328 byte)
ibiza6.jpg (82707 byte) ibiza7.jpg (59921 byte) ibiza8.jpg (58891 byte) ibiza11.jpg (72477 byte) ibiza10.jpg (60524 byte)

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google