SAINT-GERMAIN

        Claude Louis, conte di Saint-Germain, vissuto nel XVIII secolo, ha molto in comune con Cagliostro e Aasverus. Avventuriero dalle misteriose origini, giunse a Parigi nel 1758. Entra a far parte della corte del re e conosce Madame de Pompadour, che subisce il suo fascino e alla quale racconta di essere immortale e di aver conosciuto già un altro re di Francia, Francesco I, vissuto nel XV secolo. Nel 1775 lo ritroviamo a Leipzig, col nome di conte di Weldonne. Egli si diletta in esperimenti scientifici. Afferma di aver scoperto l'elisir della lunga vita. Alla fine del '700, ricompare ancora, ma straordinariamente, secondo le testimonianze di chi lo incontra, sembra ancora un ventenne. Chi era veramente quest'uomo? Inventò davvero l'elisir della giovinezza? C'è chi pensa che sia ancora vivo, da qualche parte nel mondo.

.Giorgio Pastore