RETTILOIDI:
GOVERNANO IL MONDO?

Secondo lo scrittore David Icke, il mondo sarebbe governato da dei rettiloidi con sembianza umana. Esistono delle prove di ciò? In effetti, le antiche fonti dei vari popoli del passato ci parlano di dèi serpenti, rettili, che già allora governavano sugli uomini assumendo sembianze umane. Basti pensare agli dèi serpenti di Ubaid, ai Nagas, a Quetzalcoatl, ai demoni biblici, ai Kappas giapponesi, etc. e se questo dominio fosse ancora in atto? David Icke nei suoi libri è molto convincente. Voi che cosa ne pensate?

"Nel 1999, David Icke scrisse e pubblicò The Biggest Secret: The Book That Will Change the World, nel quale affermò che il pianeta fosse controllato da un Nuovo Ordine Mondiale, manovrato da una razza di umanoidi rettiliani chiamati la "Fratellanza di Babilonia" ("Babylonian Brotherhood"). Scrisse:
«Le mie ricerche suggeriscono che sia da un'altra dimensione, la quarta dimensione inferiore ("lower fourth dimension"), che il controllo e la manipolazione sono orchestrati. Altre persone sanno che è dalla dimensione astrale ("lower astral dimension"), la leggendaria casa dei demoni e delle entità [nota: scritto "antities" nel testo] nei loro rituali di magia nera...»
(D. Icke, The Biggest Secret: The Book That Will Change the World)
Secondo Icke, il DNA "ibrido rettile-umano" dei rettiliani permetterebbe loro di cambiare dalla forma originaria a quella umana se questi consumano del sangue umano. Icke stese un parallelo con la miniserie TV degli anni ottanta V - Visitors in cui la Terra è conquistata da rettiloidi alieni camuffati da umani.
Il gruppo rettiliano secondo Icke comprenderebbe molti personaggi importanti e in pratica ogni leader mondiale dalla defunta Regina Madre inglese a George H.W. Bush, Bill Clinton, Harold Wilson, Tony Blair, e persino Bob Hope. Queste persone o sono essi stessi rettiliani, o lavorano per loro in quella che Icke chiama "sindrome dalla personalità multipla simile a schiavitù":
«I Rothschild, i Rockefeller, la Famiglia Reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell'economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle STESSE discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma ("shape-shifting")»
(D. Icke)
Icke ha scritto che la famiglia Rothschild avrebbe pianificato l'ascesa al potere di Adolf Hitler, e che lo stesso Hitler era un Rothschild.
I personaggi-rettilianti, secondo Icke sarebbero dediti a sacrifici umani, avidi di sangue umano e di violenze carnali su dei minorenni,e manipolerebbero la gente con riti satanisti e con ingegneria sociale.
Icke descrisse lo "shape-shifting" come un "Fenomeno riportato da testimoni che hanno visto persone (molto spesso in posizioni di potere) trasformarsi di fronte ai loro occhi, da una forma umana a una forma rettiliana e poi ritornare a quella originale". Secondo Christine Fitzgerald, una confidente della Principessa Diana, Diana stessa credeva che la Famiglia Reale inglese fosse collegata ai rettiliani e che loro stessi fossero in grado di trasformarsi.
Icke da allora ha pubblicato un gran numero di altri testi sugli stessi temi. I suoi ultimi lavori vedono in George W. Bush, anch'egli un rettiloide, uno dei ruoli centrali in quella che Icke definisce la Cospirazione dell'11 settembre ("9/11 conspiracy"). (...)"

Essi governerebbero il mondo da secoli, e vi sono diverse prove che dimostrerebbero ciò. Osservate ad esempio le seguenti immagini. Se analizziamo la storia e i miti dell'umanità, ritroviamo di continuo la presenza di dèi dall'aspetto rettiloide.

Qui sopra possiamo vedere dall'alto in basso, da sinistra a destra, alcuni esempi di divinità rettiloidi del nostro passato. Il dio messicano Coatlicue (XV secolo d.C.); il Quetzalcoatl, detto anche "Serpente Piumato" (da notare le mani a quattro dita e i piedi a tre dita artigliate - XV secolo d.C.); Sobek, il dio rettile egizio (III millennio a.C.); una rappresentazione di Gesù risalente al cristianesimo delle origini (I secolo d.C.). Poi, nella seconda riga: il sovrano di Atene, Cecrope; il dio rettiloide dei Sumeri del periodo Ubaid (V/IV millennio a.C.); un Kappas giapponese; infine, ma avremmo potuto citare altri esempi, una rappresentazione dei Nagas indiani, di cui si parla nel Mahabarata, un poema epico dell'antica India.

Tra l'altro, ancora oggi ritroviamo il simbolo del serpente nel simbolo di Milano, che appartenne ai Visconti, anch'essi dal sangue blu, ai Longobardi e, a quanto pare, ad altre civiltà del mondo antico. Qui sotto ne vediamo alcuni esempi. A sinistra vediamo il Basilisco, simbolo del comune lombardo. Compariva sugli stendardi degli Visconti, signori di Milano nel XIII, XIV secolo. In seguito, fu adottato dal comune, come simbolo della città, ma non solo. Il biscione è anche usato da alcuni grandi nomi e marchi, come l'Alfa Romeo e la Mediaset, di Silvio Berlusconi. Una gigantografia dell'enigmatico rettile compare addirittura nel giardino di una delle sue ville (seconda foto da sinistra). Un uomo, in ogni caso, fuoriesce dalla bocca del serpente. Quel che più è strano, ma ci affascina, è che ritroviamo lo stesso simbolo anche presso la cultura greca (terza foto) e presso le antiche civiltà precolombiane del centro America. Nell'ultima foto è infatti raffigurato il Quetzalcoatl nel tipico atteggiamento da biscione visconteo. Si tratta solo di coincidenze oppure della prova di un collegamento millenario tra tutte le civiltà del mondo fino a oggi?

I nostri governanti hanno realmente a che fare con i rettiloidi di Icke? Se così fosse, da dove provengono questi esseri? Sono extraterrestri? Se realmente esistessero, dovremmo ritenere plausibile l'ipotesi che, a partire da un lontano passato, abbiano influito sull'evoluzione umana, identificandosi con delle divinità Abbiamo già trattato in passato del fenomeno del "culto del cargo". Gli antropologi ritengono possibile che esseri superiori possano essere deizzati (pur non essendo dèi in senso stretto) da altri esseri, più arretrati culturalmente. Si tratta del caso degli aborigeni australiani che durante la Seconda Guerra Mondiale deizzarono gli aerei americani che sorvolavano i loro cieli, dato che non ne avevano mai visto uno in precedenza. Realizzarono dei feticci di paglia a guisa d'aereo, che adoravano di giorno in giorno. Quindi, è possibile che esseri superiori, più evoluti tecnologicamente, siano stati scambiati per divinità dagli antichi abitanti della Terra.

I rettiloidi, ammettendo che realmente esistano esseri simili, potrebbero quindi essere giunti sulla Terra dalle stelle oppure potrebbero essere loro stessi terrestri. 65 milioni di anni fa un asteroide (presumibilmente) cadde sulla Terra, provocando l'estinzione dei dinosauri. E se alcuni di essi fossero sopravissuti, evolvendosi nel tempo e divenendo, nel corso di milioni di anni, i rettiloidi di cui parla Icke? Tutto è possibile.

a cura del
dott. Giorgio Pastore

Fonte:

http://it.wikipedia.org/wiki/David_Icke
http://www.redicecreations.com/winterwonderland/serpentman.html
David Icke, Il segreto più nascosto, Macro edizioni, 2001.
http://www.mexicolore.co.uk
http://blogs.bootsnall.com/km
http://jurassicitaly.blogspot.com
Sebastiano di Gennaro, Homo Saurus, edizioni Cartografica, 2004.

LEGGI L'INTERVISTA A UNA PRESUNTA RETTILOIDE

VAI ALL'ARTICOLO "INQUIETANTI GENEALOGIE"

VIDEO INTERESSANTI SUL CASO DEI RETTILOIDI

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google