LA LEGGENDA DI
OGOPOGO

Luogo: Okanagan lake, Canada

Il mostro Ogopogo molto probabilmente fa riferimento ad una leggenda tramandata dagli indiani nativi. Essa narra che il mostro è tutt’ora un uomo posseduto da un demone. In tempi remoti quest’uomo uccise un vecchio nativo “Old Kan-He-K “(da cui prende il nome il lago: Okanagan), quindi gli dei decisero di punire l’omicida trasformandolo in un serpente marino gigante per tutta l’eternità. Gli indiani per appagare il mostro offrivano animali di piccola taglia gettandoli in un determinato punto del lago(Squally Point) nei pressi della Rattlesnake Island dove si presume che ancora oggi dimori il mostro a 1000 piedi di profondità. I primi avvistamenti risalgono al 1800: in particolare il caso di John McDougal nel 1860 che vide affondare misteriosamente la sua mandria di cavalli mentre veniva traghettata sul lago. Ci sono anche alcuni filmati che cercano di provare la sua esistenza ma nessuno documenta un primo piano della creatura… Sono state anche svolte ricerche con immersioni in vari punti del lago ma solo a 30 m di profondità poiché l’esplorazione è ardua impresa anche per i sub più esperti. Si presume che Ogopogo sia lungo dai 4,5 m ai 15 m e che abbia un corpo di colore verde scuro. Il nome Ogopogo è quello più conosciuto e si riferisce ad una canzona molto in voga negli anni 20 ma il nome indiano originale è N'HA-A-ITK che significa “demone del lago”. Secondo l’opinione degli scienziati Ogopogo(come il suo “cugino” più famoso di Loch Ness) non è altro che un dinosauro sopravvissuto all’estinzione. Tuttavia rimane uno dei più affascinanti misteri marini….

Alfonso Antonio Sepe