MOKELE MBEMBE

        L'Africa č un continente che all'alba del XXI secolo č ancora in parte inesplorato per cui non dovrebbe risultare strano pensare all'esistenza di mostri o animali mai catalogati, nascosti nel cuore del continente, in regioni come il Mali, la Nigeria, il Congo.

Proprio nel Congo, per esempio, si pensa possa esistere un mostro, per certi tratti simile al mostro di Loch Ness, cioč Mokele Mbembe, detto anche Chipekwe.

Questi, secondo i resoconti di diversi esploratori sarebbe simile ad un dinosauro, porterebbe un piccolo corno sul muso, avrebbe una lunga coda, un lungo collo e sarebbe di dimensioni maggiori di un ippopotamo. Molti scienziati lo identificano con una determinata specie di dinosauro, il Sauropode, vissuto fra i 195 e i 65 milioni di anni fa, sopravvissuto negli anni, per chissŕ quali misteriose circostanze, ai suoi simili. Il primo avvistamento di Mokele Mbembe risale al 1919, per opera di Mr. C.E. James.

Giorgio Pastore