INTERVISTA A LUCIOMBRE
Medianità e sedute spiritiche

        Le sedute spiritiche sono un argomento che attrae molti giovani, nonostante l'indubbio rischio che esse comportano. Affrontare un'esperienza simile senza un'adeguata preparazione ed assistenza può portare a conseguenze imprevedibili. 
A tale proposito ho intervistato "luciombre", un nostro collaboratore, che ha una lunga esperienza in fatto di sedute spiritiche fatte con la dovuta consapevolezza. 

Prima di tutto... Da quanto ti occupi di contatti con gli spiriti?

Da quando avevo 15 anni. Ora ne ho 40, quindi da molto tempo.


All'inizio loro hanno cercato te oppure sei stato tu a cercar loro?
Diciamo che la figura Paterna, essendo Medium, mi ha iniziato verso questo Mondo. Lui era il Medium Sirio. 

Quindi hai avuto una guida esperta.... 
Parecchio esperta; era un medium Auditivo a effetto Trance.

Che cosa significa?
Ascoltava le voci anche se era in fase cosciente, come se gli parlassero all'orecchio, ma in realtà entravano dentro la sua testa tramite delle ghiandole e l'ipofisi. Si trattava di vibrazioni. 

Quindi è probabile che se fosse stato sottoposto ad analisi in quei momenti, si sarebbero viste delle alterazioni a livello di quelle ghiandole... 
Credo di sì... almeno per quanto riguarda il sesto senso.

Che in effetti si dice risieda nell'Ipofisi...
Esatto. L'ipofisi è ubicata al centro del nostro cervello sopra il cervelletto e dà origine a tutti gli stadi di percezione extra sensoriale; 
è una ghiandola madre che aiuta le altre al contatto.

Oltre ai medium auditivi, quali altri tipi di medium possono esserci?
Medium scriventi, a effetto trance, premonizioni, sogni, telecinetici a effetto poltergeist, etc...

Il poltergeist quindi può essere causato dal medium stesso?
Sì, anche a sua insaputa.

C'è un modo per capire se il poltergeist lo causa una persona a sua insaputa oppure è causato da un'entità?
Solo con un contatto verso il mondo spirituale si possono avere dei riscontri. Una buona concentrazione aiuta in questo ed occorrono esperienza e buon discernimento.

Se una persona volesse assolutamente avvicinarsi alle sedute spiritiche, cosa le consiglieresti di fare inizialmente a titolo preparatorio?
Ci vuole una preparazione verbale con un piccolo insegnamento per comprendere e capire come affacciarsi a questo mondo. Una buona preparazione aiuta il medium nella realizzazione della seduta; ci vogliono positività, amore verso la cosa e assoluta credenza. Assiduità nel gruppo e il prefiggersi degli obbiettivi sono ingredienti essenziali per un buon gruppo di ricerca.

Occorre frequentare gruppi quindi?
Sì, almeno inizialmente; o almeno, avere un contatto con un Medium che possa aiutare in questo.

Come può essere riconosciuto un buon medium? 
Dalle sue capacità, dalla sua serietà, e dalle manifestazioni che lo accompagnano. Più un Medium è bravo, più sa che quello che ottiene non è opera sua, ma solo un dono di Dio.

E cosa ne pensi, invece, di tutti quei libri che si trovano in giro e che promettono di far sviluppare le facoltà paranormali, come la telepatia e la preveggenza? Inutili? Pericolosi?
Sono semplicemente dei libri che sono stati scritti per vendere, senza sapere veramente il significato immenso dietro a tutto questo.
Esorto a non fare nulla da soli, per evitare spiacevoli contatti non voluti. Solo con l'amore e lo studio si ottengono risultati molto belli e piacevoli, ma ci vuole perseveranza nella ricerca.

Quali rischi si corrono ad improvvisare una seduta spiritica tra amici?
Attirare forze spirituali basse e vogliose di disturbare il gruppo.... con la conseguenza di non riuscirle a mandare più via e, quindi, avere disturbi giornalieri tipo vertigini, ombre, strane visioni... Insomma, un brutto vivere. Non è tanto difficile attirare, ma mandare via in Pace.

Quindi... Cosa succede se una persona che involontariamente attira un'entità negativa cerca di scacciarla nel modo sbagliato? Per esempio... un ragazzo che fa una seduta per scherzo e poi si spaventa di quello che ha attirato...
Non riesce nell'intento e anzi la fa arrabbiare di più e, quindi, crea alla persona un forte disturbo. Per riuscire nell'intento ha bisogno di un medium.

Cosa consigli di fare, quindi, nel caso che si sia attirato uno spirito basso? 
Cercare qualcuno che lo aiuti nel mandare via l'entità.

Rivolgersi ad un sacerdote può servire?
Si e no. Non fa male ma ci vuole un Medium o un esorcista di Chiesa. Il prete dà solo la benedizione.

Le entità che si possono attirare cosa sono? Spiriti di defunti intenzionati a infastidire o si può attirare anche qualcosa di più pericoloso? Oppure per attirare presenze demoniache in senso stretto occorrono rituali particolari?
Tutti e due gli aspetti, da una semplice entità bassa a un satellite di Satana.... nel secondo caso c'è da avere paura. Bisogna vedere come viene fatta la chiamata e l'intensità della chiamata; meglio se prima di una seduta si prega rivolgendosi a entità elevate per creare una sorta di protezione verbale.

Cosa vuol dire che dipende da come viene fatta la chiamata?
Dalla forza del gruppo quando si concentra.

Che cosa va fatto ad inizio seduta per proteggersi?
Una preghiera, magari stare dentro un pentacolo, e rivolgersi a entità buone.

E cosa non va assolutamente fatto, invece?
Tutto il contrario: esortare entità negative, cercare il male... scherzare su quel che si sta facendo.

È noto che spesso non e' lo spirito chiamato quello che risponde. Quanta probabilita' c'e' che l'entita' chiamata sia proprio quella che si presenta?
Esattamente. C'è il 50% di probabilità. Più sei bravo come Medium, più hai la certezza del contatto. Si possono porre all'entità alcune domande sulla propria vita carnale di cui solo lei può sapere la risposta... così si ha la prova se è veramente lei.

È possibile che altre entità più pericolose conoscano la nostra vita e possano dare le stesse risposte esatte?
No.

Se un gruppo di ragazzi inizia una seduta per gioco e nel mezzo succede qualcosa, cosa è meglio fare per evitare il peggio?
Evitare di fare stupidaggini e non giocare.

Si può far qualcosa per far regredire la seduta?
Mandare chiunque sia in pace... pregare e chiudere il contatto ma è meglio non trovarsi in quei frangenti.
Esorto sempre a evitare qualsiasi forma di contatto medianico se non preparati... non si sa mai chi c'è dall'altra parte.

Ci sono stati casi in cui la persona scelta come medium ha iniziato ad avere problemi del tipo: sudorazione, crisi di panico, di pianto... Come fare per strapparla a quello stato?
Forse sono stadi di trance o semi-trance da parte di una possessione spirituale che altera gli stadi emozionali e in questo caso... bisogna mandare in pace l'entità e chiudere la seduta se non preparati all'evento.

Come si chiude una seduta in modo corretto ?
Con una lettura particolare, è un rito di chiusura che ogni centro possiede; e poi con una preghiera di fine chiusura.

Se un partecipante alla seduta, ad insaputa degli altri, vuole attirare entità negative, può riuscirci da solo? 
Può creare scompiglio.

Se una persona vede o pensa di vedere o percepire qualcosa... come può capire se è suggestione o no? 
Dipende dal fenomeno che avverte, ad esempio, dagli stati fisici: come si sente, cosa percepisce e se le sue sensazioni sono alterate. 

Molte testimonianze del C.R.O.P. parlano di presunte entità che fanno sentire la loro presenza quasi fisica, che fanno sentire sensazioni quasi reali di peso sullo stomaco se si è sdraiati, che causano sensi di angoscia o che sembrano ombre che si vedono per un attimo. Possono essere veri casi o suggestione?
Entrambi. Bisogna esaminare ogni singolo caso per avere una giusta capacità di riflessione, ma su due piedi si potrebbe dire che il 70% sono semplici suggestioni.

Bene... vuoi aggiungere qualcos'altro che ritieni importante sapere?

Che la vita Spirituale è così vicina a noi che nemmeno possiamo immaginare, 
che con la morte fisica non finisce nulla, ma anzi veniamo proiettati verso la vera vita e il nostro luogo di origine. 
Amare e capire il prossimo ci aiuta nel cammino verso la Grande Luce. 
Cercare Dio è cercare la nostra pace interiore. Amate e sarete Amati. 
Fate conoscere la vera parola di Dio con opere e amore verso tutti. 
Che la pace Divina sia con tutti Voi.
[messaggio medianico ricevuto da luciombre durante l'intervista]

Vuoi dire qualcosa ai ragazzi che vogliono fare sedute spiritiche? 
Ai ragazzi dico che saper aspettare ed avere un po' di pazienza aiuta nel cammino. Non cercate loro per semplice curiosità, ma anzi, cercate loro con amore e studio, e avvicinatevi a questo mondo con cautela e delicatezza. La vita Spirituale ci osserva e ci giudica. Siate desti. Amare è la forma giusta per un buon contatto.

Ok... ti ringrazio molto.... sei stato molto gentile! 
Grazie a te per la tua disponibilità.

L'intervista a luciombre è stata condotta da Harika, collaboratrice dell'Associazione C.R.O.P.
Centro di Ricerche Operativo sul Paranormale.