JACQUELINE DORFER (Sensitiva)

-     Si presenti brevemente. Da quand’è che è sensitiva? Come lo è diventata? Lo è sempre stata?

Ho scoperto il dono medianico all'età di dodici anni, queste facoltà sono innate, c'è chi le scopre tardi e chi molto presto come nel mio caso.

-     Si ricorda la prima esperienza da lei vissuta di questo tipo, quella che le ha fatto capire di essere sensitiva? Ce la racconta?

Riguardo la mia prima esperienza, ricordo di aver collaborato con una allora nota veggente, che non riusciva a guarire con la pranoterapia una Signora afflitta da persistenti mal di testa. Tramite il gruppo alfa che sono gli spiriti che mi guidano da molti anni, con loro ho pure scritto un libro, analizzai un quadro che aveva in casa la signora sofferente, era la riproduzione di Gesù del sacro cuore, guidata da loro recitai parecchi salmi, poi concentrandomi sul dipinto percepii che il pittore mentre era in trance era stato posseduto dal male, per cui il quadro emanava solo negatività sulla signora ed era la causa del suo mal di testa, incurabile. Di seguito andai nel bosco con la luna piena e bruciai il quadro, rimase solo la firma del pittore. Dopo un po' di tempo la Signora era tornata a stare bene, mi ringraziò di tutto cuore e disse che nessun medico sarebbe riuscito a guarirla.

-     È un “potere” che aveva anche sua madre, o sua nonna? Secondo lei, si tramanda geneticamente?

Mia madre sente le cose, avverte le situazioni negative, in famiglia c'era la matrigna di mia nonna che faceva sedute medianiche. Può essere tramandato, a volte sì altre no.

-      Quindi, esiste un mondo o una dimensione parallela alla nostra? Un mondo ultraterreno?

Esiste un'altra dimensione dove ale ggiano le anime libere dal corpo, in attesa di proseguire il loro cammino.

-     Ha contatti con spiriti? Anime di trapassati?

Ho contatti con gli spiriti come vi ho detto prima fin dalla mia infanzia. Non gli disturbo se non è per una motivazione di vitale importanza.

-     In che modo? Con che frequenza? Sono loro che la contattano o parte da lei l’iniziativa?

Capita ogni tanto qualche anima sconosciuta che si fa sentire perché ha bisogno di preghiere, o di essere ascoltata da me!

-     Ha qualche significativo aneddoto da raccontarci, riguardante la sua personale esperienza?

Avrei tante, tantissime esperienze personali da raccontarvi, circa 20 anni fa, abitai in una casa dove assistetti al fenomeno POLTERGEIST, tradotto in italiano spirito fracassone. Il proprietario era defunto, feci amicizia con lui e seppi che sua moglie gli diede un grande dispiacere andando con una donna, mi raccontò dei suoi pessimi rapporti con il suocero,era infelice e morì appena ebbe finito di costruire la casa, maledisse sua moglie. Un giorno sua moglie venne a trovarmi supplicandomi di placare l'ira del suo defunto marito, lei cominciò a raccontarmi tutto quello che lui mi aveva già confidato, io le dissi che sapevo tutto, le consigliai di farsi perdonare e non deluderlo più, purtroppo lei continuò la sua storia con questa donna, infine le dissi che la volontà dei morti non si cambia!

-     Crede in Dio? Qual è la sua religione, se ne ha una?

Credo fermamente in Dio, sono stata battezzata in chiesa, sono cattolica praticante, a casa mia e in chiesa, quando non c'è nessuno.

-     Cosa ci dice delle apparizioni mariane?

Credo nelle apparizioni Mariane sono vere.

-      Secondo lei, siamo soli nell’universo?

Perché dovremmo esserci solo noi? Senz'altro ci sono altri esseri su altri pianeti.

-     È anche contattista? Ha contatti anche con esseri extraterrestri?

Non sono contattista. Quando ho scoperto la mia medianità, in quella notte c'erano dei raggi di luce che attraverso le ante chiuse irroravano la mia stanza da letto, temevo che volessero portarmi via... Loro esistono e sono superiori a noi, potrebbero salvare la terra dallo sfacelo totale, ma qualcuno dovrebbe ascoltarli.

-     Cosa ne pensa dei crop circles? Che significato hanno per lei?

I crop circles contengono dei messaggi che vanno studiati e interpretati nel modo giusto!

-     Cosa può dirci dell’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001?

L'attentato alle torri gemelle era un atto terroristico, era deciso, doveva succedere. Non dobbiamo meravigliarci perché succedono queste cose, qui siamo nel regno del male, il paradiso ci aspetta solo dopo la morte fisica! Chi ha fede si salverà perché la forza dei fedeli creerà una barriera di luce e il male verrà sconfitto! Ma ormai sarà tardi, perché questa terra è destinata a bruciare,a consumarsi nel fuoco.Abbiate fede e vi sentirete più forti perché Dio vi è vicino!

-     Perché gli spiriti non fanno nulla per evitare queste catastrofi? Perché non ci aiutano a vivere meglio? Oppure lo fanno, ma non ce ne accorgiamo?

Gli spiriti non possono cambiare ciò che è stato prestabilito!

-     Ha altro da dirci o da raccontarci?  

Queste sono alcune parti tratte dal mio libro "Etere. Rivelazioni ultradimensionali di mitici personaggi del cinema e della storia".
Sono messaggi giunti a me dal mondo dei disincarnati:

Marilyn Monroe ha detto:

"Adesso qui sono felice!
Ma quando ero al mondo, la mia vita non fu facile.
Non ho mai capito cosa pensassero di me i miei amici.
Non volevo morire. La situazione era impossibile non potevo vederci chiaro, perché significavo troppo per gli altri.
Ora è troppo tardi per cambiare molte cose riguardanti alcune persone cattive, le quali mi dicevano tante volte:"Ti Amo".
Devo lasciarvi con queste parole."
[M. Monroe]


Padre Pio:

"Cari figli di Dio,
più si soffre in questo mondo e maggiormente ci si avvicina a Dio.
La mia vita non fu facile. Dio mi ha largamente premiato concedendomi di compiere grandi cose.
Anche da morto continuo a compiere del bene, aiutando le anime nel travaglio, che giungendo dalla terra non hanno minima idea di quanto sia diversa quest'altra dimensione. Da dove continuo a implorare Dio, per quelli che patiscono la fame a causa delle guerre.
Il mondo non durerà più di questo secolo, siamo verso la fine, troppe ne hanno combinate i terrestri!
Vi benedico tutti e specialmente chi ha appreso nel modo giusto il significato delle mie parole."
[Padre Pio]


Edgar Allan Poe:

"Voglio dirvi alcuni misteri della mia complicata vita.
Quando non puoi più sperare, il tuo destino cambia senza che tu lo desideri. La morte è un momento magico per il tuo spirito.
Perché ti aspetta un posto migliore nell'altra vita. Voglio aiutare tutti ad essere felice, quando arriverà l'ultimo momento della loro vita. La morte è necessaria perché si possa creare un'altra vita per lo spirito.
Il cielo ora è limpido, ma presto sarà scuro sia di giorno che di notte."
[Edgar Allan Poe]

Alcuni dei messaggi originali erano in inglese, queste sono le traduzioni.

Avrei molte altre esperienze da raccontarvi, forse un'altra volta! Spero siate soddisfatti delle mie risposte!

Cordialmente,

Jacqueline Dorfer