INCONTRI RAVVICINATI E CASISTICA UFO

CASISTICA UFO

        Dal 1947 ad oggi sono stati centinaia di migliaia gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati e ne possiamo contare oltre 15.000 solo in Italia.

Esistono diversi casi di contatto con presunti esseri alieni e avvistamenti UFO.

     - Casi con Tracce:

Ci troviamo di fronte a "incontri ravvicinati" che includono la presenza di tracce sul terreno dopo  un avvistamento e a volte anche in assenza di quest’ultimo.

- Casi Fotografici:

Sono quei casi di avvistamento o di “incontri ravvicinati” documentati da materiale fotografico o video, ma spesso si tratta di falsi voluti o meno.

 

INCONTRI RAVVICINATI, TIPOLOGIE:

        Si parla di “incontri ravvicinati” quando l’avvistatore si trova ad una distanza inferiore di 150 metri dall’oggetto avvistato, che sia un Ufo o un suo conducente alieno. In contemporanea possono svilupparsi fenomeni anomali quali interruzione di corrente, forme di nausea, calore improvviso, salto nel tempo, etc.

Gli incontri ravvicinati si dividono in diverse tipologie:

    INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “0”:

    Si tratta di incontri ravvicinati generici, senza effetti immediati o collaterali.

    INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “1”:

    Si tratta di incontri ravvicinati con effetti temporanei.

    INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “2”:

    Si tratta di incontri ravvicinati con effetti permanenti.

    INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “3”:

    Si tratta di incontri ravvicinati con “occupanti” di UFO.

 

    INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “4”:

    Si tratta dei casi di Abductions, ovvero di rapimenti da parte di alieni, eventi sviluppatisi a     partire dalla seconda metà degli anni ottanta, spesso ricordati dai testimoni solo in stato di Ipnosi regressiva. Secondo le molte testimonianze, i rapiti trasportati a bordo di UFO sono sottoposti a esami e visite mediche da parte degli alieni.

Nel corso degli ultimi cinquant’anni si contano più di 900 casi di incontri ravvicinati in Italia, specialmente nel nord della penisola.

A partire dagli anni ’60 si è incominciato ad osservare con maggiore attenzione il fenomano UFO sia in Italia che nel resto del mondo.

        In Italia si è riscontrata una percentuale maggiore di incontri ravvicinati generici e del terzo tipo. Qui di seguito riporto le giuste percentuali:

INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “0”: 50 %

INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “1”: 15 %

INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “2”: 13 %

INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “3”: 20 %

INCONTRI RAVVICINATI DI TIPO “4”:   2 %

 

LE TRACCE

        In molti casi, al fenomeno UFO è collegato l’altro fenomeno delle “tracce”, ovvero, di quei segni che rimangono sul suolo in seguito al contatto con un oggetto volante non identificato, o di segni che compaiono sul suolo in circostanze misteriose e repentinamente, esclusi i Crop Circles, i famosi “cerchi nel grano”. Queste tracce rappresentano a volte l’unica testimonianza fisica di un contatto con una navicella di natura aliena per cui devono essere presi in considerazione così come gli avvistamenti.

Giorgio Pastore

Per vedere foto di ALIENI IN GIARDINO
clicca qui

 

PER RISPONDERE AL SONDAGGIO
"CREDI ALL'ESISTENZA DI VITA EXTRATERRESTRE"

VAI AL FORUM