GIOVE

Diametro: 142.984 Km
Densità: 1,33 g/cm3
Età: 4,5 miliardi di anni.
Temperatura sulle nubi: -150 °C

Giove è il più grande dei pianeti del Sistema Solare, ed è più piccolo del Sole solo di 10 volte; è il pianeta più brillante dopo Venere. A vederlo si notano delle striature sulla sua superficie. Ciò accade per via della sua velocità di rotazione, infatti, ruota molto rapidamente, in soli 9 ore e 50 minuti. La velocità all'equatore è di 12,6 km/s, invece ai poli è inferiore. Tale dato dimostra che la superficie del pianeta non è solida, per questo motivo cambia aspetto in continuazione, tranne che in un punto: quello dell'enorme "macchia rossa", l' "occhio di Giove", scoperta 3 secoli fa, nel 1664, da R. Hooke nell'emisfero sud del pianeta. L'atmosfera è fatta principalmente di idrogeno ed elio, e si ha un'escursione termica da 30 °C a -150 °C. Probabilmente esiste un nucleo solido, formato da silicati di ferro, sotto le spesse nubi del pianeta, ricoperto da idrogeno liquido (a causa del forte campo magnetico che circonda il pianeta), ma non si hanno certezze.

Satelliti: sono 15 (quelli conosciuti). I principali sono Amaltea, Io (ricco di vulcani attivi), Europa (quasi interamente ricoperto di ghiaccio), Ganimede e Callisto, in ordine di distanza crescente dal pianeta. Qui sotto la posizione in tempo reale dei satelliti Europa, Ganimede e Callisto.

Giorgio Pastore