FATTORE OZ

         Si tratta di una serie di sintomi molto documentati inerenti certi disturbi collegati a strani fenomeni a cui ancora non possibile dare una risposta scientificamente. In molte occasioni, alcune persone sono state testimoni di una sorta di salto spazio-temporale, in seguito alla visione di nubi dense e colorate, gialle, rosse, verdi... che si muovevano a bassa quota verso di loro. In seguito al contatto con queste nubi, i testimoni affermano di sentire brividi sulla pelle, formicolii, senso di vertigini, nausea, alcuni vomitano, altri si addormentano all'istante. Tali sintomi sono appunti detti "provocati dal fattore Oz". Al risveglio, ci si accorge di non aver vissuto parte della giornata (in alcune occasioni, alcuni testimoni affermano di "essere mancati" da questo mondo per anche tre giorni!), ci si accorge anche certe volte di essersi spostati nello spazio, e in alcune occasioni, si rimane in stato confusionali, con dolori muscolari e coi vestiti bagnati. Ci troviamo di fronte a nubi che non dovrebbero essere altro che squarci spazio-temporali nella nostra atmosfera. Molti hanno avanzato l'ipotesi extra-terrestre. Le persone soggette a tali episodi, secondo alcuni, sarebbero stati vittime di rapimenti alieni. Ma non si hanno le prove n per una n per dimostrare l'altra ipotesi. Ancora, tale fenomeno, oggetto di studi e ricerche.

Giorgio Pastore