CAGLIOSTRO

        Giuseppe Balsamo, detto Alessandro, conte di Cagliostro, fu un ciarlatano o colui che inventò l'elisir della lunga vita? Vissuto nel XVIII secolo, fu un iniziato della Massoneria e un veggente. Inventò il rituale della Massoneria egiziana, di cui lui stesso si proclamò il grande copto. Intorno a lui si formò una leggenda, che lo vedeva come un'uomo che doveva "cambiare il mondo". Agli occhi di molti, sembrava immortale, come il conte di Saint-Germain, perché sembrava non invecchiare mai, tuttavia, finì il resto dei suoi giorni in un carcere italiano, a San Leo, processato dall'inquisizione dopo essere stato coinvolto in un affare con la corona inglese. Chi era realmente Cagliostro? Aveva realmente scoperto l'elisir della lunga vita? 

Giorgio Pastore

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google