MISTERI DELL'ALBANIA

LA LEGGENDA DEL CASTELLO DI ROZAFA (SCUTARI)

LA LEGGENDA DEL CASTELLO DI ROZAFA (SCUTARI)

        In Albania, sulle colline di Scutari (Shkodra - l'antica Scodra), si erge un antico castello. La città venne fondata attorno al IV secolo a.C. dagli Illiri, ma cadde sotto la dominazione romana nel 168 a.C.
Nel medioevo venne conquistata dai Serbi e perfino dai Veneziani (nel 1396 d.C.). Nel XV secolo, infine, passà ai Turchi.
Divenne un importante centro commerciale e vi si costruì un grande castello, detto "di Rozafa".
La leggenda narra che le mura del maniero erano deboli, e questo crollava in continuazione. Un sapiente trovò la risposta all'enigma e suggerì al suo sovrano il metodo giusto per far sì che il castello potesse essere realizzato. Bisognava murare viva una donna nelle fondamenta. Così si fece. Una donna venne presa dal villaggio e murata nel castello, ma il suo ultimo desiderio fu di poter continuare ad allattare il suo bambino. Così vennero lasciate libere solo due aperture nella parete, una per la mano ed una per il seno della donna.

Ancora oggi, a distanza di secoli dall'avvenimento, le pareti del castello sono bagnate da un misterioso liquido bianco, che allìapparenza sembra latte.

Dott. Giorgio Pastore

Non hai trovato quello che cercavi? Trovalo su Google!

Google